Pranteddu Sebastiano Pranteddu Sebastiano Pranteddu Sebastiano
Pranteddu Sebastiano
Aritzo | Sardegna
La storia di questo torronificio artigianale, che ruota attorno alla famiglia Pranteddu, ha inizio negli anni ’50 quando Francesco, insieme alla moglie Elvira, stanchi di una vita di sola campagna, decidono di intraprendere una nuova avventura e creano il loro torronificio.

Nasce il torrone Pranteddu fatto in un calderone in rame, con una pala in legno di castagno e materie prime esclusivamente locali.

Francesco ed Elvira, iniziano anche, con la loro motocarrozella, a frequentare fiere e sagre per far conoscere il loro prodotto che viene subito apprezzato per la qualità in tutta la loro regione, la Sardegna.

Negli anni '80 il figlio Sebastiano prende in mano l’attività e prosegue la tradizione di famiglia incentrata su una produzione artigianale ed ingredienti di altissima qualità.

Ancora oggi la ricetta è quella originaria del padre e proprio come lui, Sebastiano utilizza i migliori mieli, la frutta secca sarda e quelle attenzioni necessarie per rendere il torrone sempre più delicato. 

La sua assoluta dedizione a questa lavorazione gli ha permesso di conquistare la fiducia dei clienti a cui vuole offrire un torrone artigianale sempre più speciale, buono, sano e genuino.

Per Sebastiano il segreto per ottenere il miglior torrone artigianale è l’utilizzo di ingredienti di qualità, la capacità di valutare i tempi di cottura, che dipendono anche della temperatura esterna e dalla stagione e, insieme a tanta pazienza ed esperienza, il prestare particolare attenzione al nemico numero uno del torrone: il grado di umidità del miele.
Scopri i prodotti di questo produttore
Foodoteka
Foodoteka news
Sei interessato al cibo autentico, buono, sano e genuino?