la nocciola tostata venduta online da foodoteka Foodoteka

Nocciola Tostata: Ecco perché l’amiamo così tanto!

di Laura
09-06-2021

La nocciola o meglio l’albero del nocciolo è tra i più antichi alberi coltivati dall’uomo. Sembra che fosse presente già dall’epoca dell’antica Roma e che la nocciola, già allora, fosse consumata dalle popolazioni nomadi come una fonte di energia “immediata”.

La chiamiamo frutta secca anche se il termine frutta potrebbe essere poco appropriato: le nocciole, le noci, le arachidi, i pistacchi e le mandorle sono il seme della pianta, depositario di sostanze nutritive importanti, che, in quanto seme, è diverso dal frutto.

Le nocciole, in particolare le nocciole tostate, come del resto tutta la frutta secca, ci piacciono tanto sia perché sono molto gustose e palatabili, grazie alla buona consistenza, alla giusta intensità olfattiva e alla equilibrata dolcezza sia perché il mix di macro e micronutrienti che possiedono, ci regalano, mentre le sgranocchiamo, una piacevole sensazione di benessere.

Tra i maggiori produttori di nocciole si trova, per fortuna, insieme a Turchia, Spagna,Giorgia e Stati Uniti, l’ Italia che primeggia, senza dubbio, per le varietà e per la qualità delle sue produzioni grazie alle normative, in tema di coltivazioni agricole, molto più restrittive rispetto a quelle presenti negli altri paesi europei ed al microclima particolarmente idoneo per la crescita di nocciole di qualità.

Scopriamo insieme qualche informazione in più sulle nocciole:

Indice Articolo:

Nocciole Coltivate in Italia
Nocciole Tostate Proprietà
Nocciole Tostate Calorie
Nocciole Tostate Prezzo
Tostare Nocciole Microonde
Nocciole Tostate Vendita Online

Nocciole Coltivate in Italia

L’Italia quindi, oltre ad essere uno dei principali paesi in cui si coltivano le nocciole, è anche quello che può contare su più varietà, tutte molto buone ed apprezzate sia per il gusto che per la loro storia.

Le più conosciute sono:

Nocciola di Giffoni IGP
Nocciola Piemonte IGP
Nocciola Romana
Altre Varietà 

Nocciola di Giffoni IGP

La Nocciola di Giffoni IGP, cultivar Tonda di Giffoni, si caratterizza per la sua forma perfettamente rotonda, il perisperma, cioè la pelle interna, marrone, sottile e facilmente asportabile e per una polpa bianca, soda e consistente, da un buon sapore aromatico. 

Ha il marchio IGP, indicazione geografica protetta, che caratterizza i prodotti agricoli e alimentari che hanno una determinata qualità collegata all’origine geografica: infatti la Nocciola di Giffoni è prodotta principalmente nella provincia di Salerno e nella zona più vulcanica della provincia di Avellino.

Nocciola Piemonte IGP

La Nocciola Piemonte IGP, detta anche Nocciola delle Langhe, Tonda Gentile del Piemonte o Tonda Gentile Trilobata è una nocciola, cultivar di Nocciolo Tonda Gentile Trilobata, dal sapore deciso, fine e delicato che si caratterizza per la forma sferica e un guscio sottile, ma molto resistente.

Ha anch’essa il marchio IGP e la sua produzione avviene in Piemonte,  prevalentemente nell’area compresa tra le colline delle Langhe, Roero e Monferrato.

È universalmente riconosciuto essere la nocciola più buona e pregiata al mondo per il gusto e per la qualità, avendo il maggior contenuto di lipidi fra tutte le varietà di nocciole italiane ed estere.

Nocciola Romana DOP

La Nocciola Romana DOP, cultivar Corylus Avellana, detta anche Tonda Gentile Romana o Nocchione si caratterizza per la sua, forma sub sferoidale, la dimensione, che in guscio, varia da 14 a 25 mm e il sapore finissimo e persistente. Ha una tessitura compatta ed è particolarmente croccante.

La zona di produzione comprende sei comuni nella provincia di Roma e 31 comuni della provincia di Viterbo, nella regione Lazio.  

Essendo una nocciola a marchio DOP,  le fasi di produzione, trasformazione ed elaborazione devono avvenire nell'area geografica definita seguendo  le regole produttive stabilite nel relativo disciplinare.

Altre varietà di Nocciole

In Italia sono inoltre presenti altre varietà, meno note di nocciola.

Hanno anch'esse ottime proprietà nutritive e buona qualità al gusto. 

Tra esse primeggiano le varietà tipiche campane, tra cui ricordiamo la Nocciola Mortarella, abbastanza piccola ma dal buon sapore, la San Giovanni, coltivata nelle aree pianeggianti delle province di Napoli e Avellino, che ha una forma piuttosto allungata ed è generalmente apprezzata per il consumo fresco, la Tonda di Avellino con forma sub-ellissoidale e la Camponica, anch’essa consumata, generalmente, senza tostatura.

Infine, tra le varietà autoctone non possiamo dimenticare la Sicilia che, benché sia una regione più nota per la mandorla, ha una sua nocciola, la Nocciola Siciliana, tonda e dal sapore delicato e aromatico, la Nocciola Curcia,  la Nocciola Carrello e la Nocciola  Minnulare.

Ma attenzione, le nocciole anche se di piccola dimensione, restano diverse dalle noccioline con il cui termine si chiamano comunemente le arachidi che, seppur rientranti nella categoria della frutta secca, sono completamente diverse dalle nocciole, nascono e crescono sotto il suolo, nei paesi con clima caldo, soprattutto in Sud America.

 

Nocciole Tostate Proprietà

Le nocciole giungono a maturazione tra la fine agosto e l’inizio di settembre.

Il periodo ottimale per mangiarle fresche è quindi l’autunno-inverno ma, per fortuna, possiamo gustarle tutto l’anno perché dalle nocciole fresche vengono create altre specialità: le nocciole tostate, la granella di nocciole, la farina di nocciole, la pasta di nocciole che possono essere impiegate in cucina per molteplici preparazioni, non solo dolci.

Le nocciole vengono spesso tostate sia perché la tostatura ne esalta il gusto e l’aroma, sia perché ne favorisce la conservazione.

E, le nocciole tostate, se la tostatura è fatta come si deve, cioè a temperature non troppo elevate, mantengono le stesse proprietà delle nocciole fresche come dimostra una
autorevole ricerca, pubblicata già da qualche anno, sull’European Journal of Nutrition.

Ma quali sono le proprietà delle nocciole?

La nocciola possiede un contenuto importante di aminoacidi essenziali, di vitamina E e B9 ed è ricca di lipidi.

La vitamina E e le vitamine del gruppo B tra cui la B9 agiscono positivamente sul sistema immunitario, rafforzandolo, ed hanno un elevato potere antinfiammatorio

Inoltre nella nocciola, la percentuale lipidica è costituita per oltre il 40% da acidi grassi monoinsaturi (acido oleico) e presenta il più alto rapporto monoinsaturi/polinsaturi tra tutte le varietà di frutta secca oleosa.

Molteplici studi confermano che una alimentazione ricca di acido oleico, lo stesso presente nell’olio extravergine di oliva, permette di mantenere basso il livello di “colesterolo cattivo” nel sangue, e di innalzare quello del “colesterolo buono”, che rappresenta un’importante difesa verso tutte patologie cardio-vascolari. 

Grazie anche alla presenza di micro e macronutrienti, la nocciola ha un potente effetto benefico per l’organismo: fornisce un apporto rilevante di agenti antiossidanti che rallentano l’invecchiamento dei tessuti e proteggono il corpo dall’azione dannosa di tutte quelle sostanze, tra cui inquinamento, fumo e smog che generano invecchiamento delle cellule.

Le nocciole contengono anche:

  • ferro e sali minerali che rafforzano le nostre ossa e conservano bene i denti; 
  • fibre che facilitano la digestione;
  • proteine di origine vegetale, ottime per chi segue una dieta vegana o vegetariana;
  • lecitina e magnesio che influiscono sulla funzione nervosa e sulla memoria.

 

Nocciole Tostate: Calorie

Nocciole Valori Nutrizionali

Dal punto di vista calorico, le nocciole sono una vera “bomba energetica” basti pensare che solo 100gr di prodotto apportano 628 kcal

È per questo che il loro consumo, purché si tratti di un alimento ricco naturalmente di proprietà benefiche, deve essere controllato

Per un regime alimentare sano, e per beneficiare delle loro proprietà, senza subire il rischio dell’aumento di peso, la maggior parte dei nutrizionisti ne consigliano un consumo giornaliero di 25-30 gr max che è pari ad una ventina di nocciole.

Come mangiare le nocciole fresche?

Grazie al piacevole gusto che caratterizza sia le nocciole fresche che quelle tostate, le alternative di utilizzo sono infinite.

Dal consumo al naturale, da sole, come spuntino spezza fame, alla prima colazione o merenda, con uno yogurt bianco, o tritate in granella e spolverate sopra la frutta fresca di stagione o, in un pancake, insieme ad una confettura o ad un miele genuino, ogni momento è quello giusto per introdurre la nocciola.

A questi abbinamenti, rapidi e veloci, si aggiungono tutte le ricette relative alle salse per condimento di primi piatti tra cui spicca il pesto di basilico (da provare con la nocciola in sostituzione ai pinoli) nonché alle ricette salate, a base di vegetali sia crudi che cotti (spinaci al vapore con nocciole in granella) e alle carni o pesce: il filetto di maialino in crosta di nocciole o il salmone selvaggio fresco, sempre in crosta di nocciole, sono solo qualche esempio. 

Non dimentichiamo i dolci: dai tipici cantucci Toscani, alla torta di nocciole senza farina fino al panpepato senese, al torrone artigianale sardo, al gelato, alla mousse di nocciola ed alla crema gianduia, l’elenco dei dolci che si possono preparare con le le nocciole è interminabile.

 

Nocciole Tostate: Prezzo

Il prezzo delle nocciole, come del resto quello di altre varietà di frutta secca non è oggettivamente facile da definire perché strettamente collegato alla qualità della coltivazione, alla tipologia di agricoltura praticata e per le nocciole tostate e/o trasformate, alla procedura con cui viene effettuata la tostatura e la trasformazione.

In particolare, nonostante il costo per il trasporto, i prodotti che arrivano dall’estero hanno un prezzo generalmente molto più basso delle produzioni locali e le ragioni sono note:

  • sistemi agricoli più intensivi in cui prevale l'impiego di concimi e prodotti chimici che forzano le crescite naturali che in Italia, per fortuna, non sono ammessi;
  • diverso regime e trattamento della manodopera che, nel nostro paese ha un costo più elevato rispetto ai paesi principali produttori di questa varietà di frutta secca.

Ciò che vogliamo sottolineare è che la nocciola italiana, nello specifico la Nocciola Piemonte IGP è la migliore al mondo, sia in termini organolettici sia in termini di gusto

Lo ha affermato il Centro Studi Assaggiatori di Brescia che analizzando e assaggiando diversi varietà di nocciole provenienti dall’Italia e dall’estero, ha dichiarato l’assoluta superiorità, per dolcezza, per consistenza, per intensità di profumazione, per intensità di sapore, per rotondità e per calibro della nostra nocciola, cultivar Tonda Gentile Trilobata, vera regina tra le nocciole.

 

Nocciole Tostate in Microonde

 

Tostare le Nocciole in Casa

 

Le nocciole possono essere acquistate fresche e come abbiamo detto, consumate fresche, ma possono anche essere tostate a casa utilizzando procedimenti diversi.

Nocciole Fresche

Se si acquistano fresche e come tali si vogliono consumare, possono essere nocciole con guscio o nocciole già sgusciate.

Se con guscio, consigliamo di aprirle man mano che si consumano perché con il guscio si mantengono meglio e più a lungo. Vanno conservate al buio, in luogo fresco e possono essere mangiate semplicemente man mano che si aprono.

Se desideriamo togliere la pellicina marrone che le ricopre è sufficiente immergerle, per solo un minuto, in acqua bollente, quindi scolarle e asciugarle bene con un panno. Mentre vengono delicatamente strofinate per l’asciugatura, la pellicina si stacca da sola.

Lo stesso risultato si ottiene passandole per qualche minuto sul grill del forno.

 

Nocciole Tostate

Le nocciole tostate possono essere comodamente acquistate già pronte per il consumo ma possiamo anche acquistare nocciole fresche e tostarle in casa.

La tostatura può avvenire sia con guscio che senza.

Se desideriamo tostare le nocciole con guscio, in casa, è molto semplice, basta disporre di un forno con teglia e di un panno bagnato.

Il forno, con all’interno la sua teglia, va riscaldato, in modalità statica, fino a circa 150°C. 

Raggiunta la temperatura, le nocciole possono essere posizionate all’interno, prestando attenzione a disporle uniformemente nella teglia, e cuocerle per almeno 20 minuti avendo l’accortezza di scuoterle, ogni 5 minuti, per favorire una cottura più uniforme.

Trascorsi 20 minuti, si suggerisce di assaggiare qualche nocciola per verificare lo stato della tostatura e capire se, per raggiungere il livello desiderato, sono necessari o meno altri minuti di cottura.

Terminata la cottura, le nocciole vanno tolte dal forno e avvolte nel panno, precedentemente bagnato e lasciato per qualche minuto in freezer, per fare in modo che avvolgendole, la bassa temperatura del panno, blocchi la tostatura della nocciole.

Una volta raffreddate, le nocciole sono tostate e pronte per essere consumate.

Se invece vogliamo tostare le nocciole senza guscio, rimosso quest’ultimo, è necessario mettere le nocciole fresche in forno pre-riscaldato a 180°C per 6-7 minuti e lasciarle riposare ulteriori 5 minuti a forno spento. 

Appena raffreddate, sono pronte per essere consumate.

In alternativa, lo stesso risultato, si può ottenere passando le nocciole fresche in una padella antiaderente, a fiamma medio-bassa, mescolandole per qualche minuto, fino a quando non hanno assunto il colore tipico della tostatura.

Infine, le nocciole possono velocemente essere tostate nel microonde.

In questo caso vanno riposte su un vassoio idoneo per il microonde e vanno fatte cuocere, alla massima potenza per un minuto al termine del quale vanno controllate per capire se è necessario o meno prevedere qualche altro minuto di cottura.

Si consiglia di assaggiarle perché la tostatura a microonde non darà mai alle nocciole il tipico colore scuro che si ottiene con la tostatura in forno o in padella.

 

Nocciole Vendita Online

Così come tutti i prodotti alimentari, cibo e bevande, anche le nocciole possono essere acquistate online con la comodità sia di riceverle a casa che di acquistarle nel luogo in cui si ritiene sia migliore la crescita e produzione. 

Non è necessario abitare nelle Langhe per acquistare una Nocciola Piemonte IGP che nasce e cresce nel suo microclima ideale, puoi acquistarle online su Foodoteka e ti saranno recapitate direttamente a casa.

Potrai acquistare online la nocciola Piemonte I.G.P. tostata da 500gr, la nocciola Piemonte I.G.P. tostata da 200gr, entrambe in confezione sottovuoto, oppure potrai acquistare la speciale Pasta di Nocciola Piemonte I.G.P, fatta con la sola nocciola trilobata e te ne innamorerai dimenticando per sempre le creme di nocciola più commerciali.

In un contenitore a chiusura ermetica, al riparo da luce e calore, le nocciole si manterranno perfettamente: fragranti, speciali e con quel profumo inebriante che scoprirai, appena apri la confezione acquistata.

 
Articoli correlati
Foodoteka
Foodoteka news
Sei interessato al cibo autentico, buono, sano e genuino?
Foodoteka
Siamo a tua disposizione
Contattaci al numero
+39 328 5451639
Spedizioni veloci ed affidabili
Il cibo di qualità direttamente
a casa tua!
Pagamenti sicuri e certificati
Utilizza la tua carta di
credito senza pensieri!